cerca search on website
Consiglio dell'esperto
011-0447382
Lunedi - Venerdi: 08:30 fino 17:30
Help icon
CONTATTO

Gres Porcellanato Cucina: Un Mondo Di Possibilità Per Un’atmosfera Calda Ed Accogliente

Si sa, la cucina è un po’ il cuore della casa e in genere è l’ambiente al quale si presta maggior attenzione per quanto riguarda rivestimenti e finiture. Oggi il gres porcellanato è una delle soluzioni più apprezzate ed è particolarmente indicato per arredare questo spazio con un design classico o più moderno. Infatti, con il gres porcellanato cucina potrete ideare qualsiasi stile d’arredo desideriate poiché vi troverete di fronte un numero infinito di opportunità, senza limiti di fantasia e colorazioni differenti.  

NESSUN FILTRO SELEZIONATO

Nessun prodotto trovato

Perfavore, cambia i criteri di ricerca. Se ancora non trovi nulla di rilevante, visita la Home page e prova alcuni dei nostri bestseller!

Le Caratteristiche Specifiche Del Gres Porcellanato

Il gres porcellanato è attualmente uno dei componenti di maggior impiego nell’edilizia contemporanea e ciò per due motivi principali: resistenza ed estetica. Si tratta di una tipologia di ceramica che si distingue per la sua durezza e resistenza a graffi, macchie, acqua, microrganismi, sollecitazioni meccaniche, intemperie, variazioni di temperatura. La differenza rispetto alle piastrelle di ceramica tradizionali risiede nell’impasto al quale è stato aggiunto il caolino, nelle presse più pesanti e soprattutto nella cottura ad oltre 1.250°C per circa 30 minuti. Lo stesso nome gres deriva dalla parola greificazione, una reazione chimica che avviene durante la cottura e che rende le piastrelle vetrificate. Infatti, proprio come il vetro, il gres porcellanato è impermeabile all’acqua ma è molto più duro. Questo materiale ha quindi un bassissimo grado di assorbimento dei liquidi e può essere impiegato all’esterno e in ambienti come cucina e bagno, dove di frequente possono cadere acqua e altre sostanze.

Con il gres è stato possibile realizzare piastrelle sempre più grandi che possono toccare i 3 metri. Tali misure sarebbero impossibili con le classiche piastrelle in monocottura o bicottura. Altro elemento di pregio è la rettifica delle piastrelle, una speciale post-lavorazione che rifila i bordi per renderli dritti e uguali tra loro. Così facendo si possono ottenere dei pavimenti apparentemente senza fughe in quanto queste sono talmente sottili da essere quasi impercettibili.  Inoltre, le nuove tecnologie introdotte negli ultimi 20 anni hanno portato alla creazione di moltissime finiture che riproducono fedelmente qualsiasi genere di componente. Da qui deriva l’ottima resa estetica del gres porcellanato cucina che può essere impiegato per decorare con stili d’arredamento differenti.   

Gres Porcellanato: Naturale O Smaltato?

Secondo la sua struttura tecnica, il gres porcellanato cucina è di solito suddiviso in due categorie: naturale o smaltato. Il primo, noto come gres tecnico, e la sua piastrella è composta da un singolo strato della stessa colorazione. In genere il gres naturale è più costoso perché la fase di produzione è molto più raffinata e non prevede nessun tipo di imperfezione superficiale. Il vantaggio è che ha un più basso grado di assorbimento dell’acqua ed è più resistente rispetto al gres smaltato. Al contrario, presenta un numero piuttosto limitato di effetti che differiscono semplicemente per il colore. Oggi il gres naturale viene impiegato per lo più in spazi pubblici e ad alta frequentazione come centri commerciali, uffici, negozi, stazioni e ospedali ma trova largo uso anche negli immobili ad uso residenziale.

Se invece desiderate avere a disposizione un mondo di finiture e texture diverse, il gres smaltato fa proprio al caso vostro. Nasce circa 30 anni fa per garantire maggiori opzioni di scelta rispetto a quello naturale e da allora sono stati realizzati effetti sempre più spettacolari. Si possono così replicare materiali quali marmo, pietra, ferro, legno e cemento. Le piastrelle in gres smaltato costano mediamente di meno perché nel processo di lavorazione viene aggiunto uno strato smaltato sul supporto sottostante che non si vede e quindi può essere anche non essere perfetto esteticamente. Per realizzare tutti questi effetti vengono utilizzate delle grandi stampanti a getto d’inchiostro che imprimono sulla superficie ogni genere di fantasia. Se vi state chiedendo cosa succede alle piastrelle in gres smaltato in caso di scheggiatura è presto detto. In realtà è un’eventualità molto remota ma per ovviare al problema i produttori hanno deciso di costruire il supporto nello stesso colore dello smalto per nascondere eventuali problemi. Insomma, a occhio nudo la crepatura o il danneggiamento del vostro gres porcellanato cucina dovrebbe passare inosservato.

Effetto Marmo Ed Effetto Cotto: La Suggestione Del Gres Porcellanato Cucina

Per le vostre piastrelle in ceramica potete affidarvi alla qualità e alla solidità del gres porcellanato cucina che vi mette a disposizione una vasta scelta di finiture differenti. Una delle più gettonate è senza dubbio l’effetto marmo, indicato per coloro che desiderano definire un design più sofisticato e di grande luminosità. Questa varietà prevede due alternative: lucida ed opaca. Il gres effetto marmo lucido è stato sottoposto ad un’ulteriore levigatura che lo rende ancor più splendente ed è particolarmente idoneo per le cucine dallo stile tradizionale ed elegante.  È leggermente più assorbente e scivoloso ma è comunque dotato di un’ottima resistenza. Al contrario, il gres effetto marmo opaco è meno lucente ed è ideale per la zona notte e il bagno ma nessuno vi vieta di applicarlo sul pavimento della cucina. Il vantaggio di queste piastrelle opache è che sono meno delicate da trattare e offrono una migliore idrorepellenza. Per entrambe le finiture si possono scegliere tante tonalità diverse come bianco, nero, verde, marrone, rosa, beige e molte altre. La nuance andrà selezionata considerando l’abbinamento o contrasto rispetto ai mobili e alle pareti.

Altra finitura molto intrigante per il gres porcellanato cucina è l’effetto cotto, con la quale potete rivestire le cucine di casali e case di campagna. L’impatto scenico è importante e potrete conferire alle abitazioni di città un design contry-chic e rustico. Infatti, il gres effetto cotto è in grado di replicare alla perfezione il vero cotto toscano e tutte le altre varianti di tipo artigianale. Le piastrelle di questo genere sono l’ideale per decorare non solo la cucina ma anche la zona living poiché riescono a dare calore e accoglienza ad ogni spazio. Per un prodotto di fattura eccellente vi consigliamo la linea Stone Tavella dell’azienda italiana Sassuolcer. La collezione in gres effetto cotto è disponibile nei colori rosso, rosa e beige e le tinte sono solcate da bellissime screziature che donano un aspetto molto realistico. Le piastrelle sono rettangolari e lo spessore medio si aggira sugli 8,5 mm. Sono tutte antiscivolo e resistenti a gelo, fuoco e abrasioni.

Gres Porcellanato Cucina - Effetto Legno E Pietra Naturale Per Superfici Moderne Ma Dalle Linee Semplici

Se amate le pavimentazioni dal look naturale potete puntare sulla bellezza del gres porcellanato effetto legno che riesce a ricreare le sensazioni visive di un parquet. Le piastrelle proposte sono soprattutto rettangolari in quanto simulano le assi di legno in modo ottimale. Sulla superficie noterete le venature e gli anelli del legno che donano una resa estetica di livello altissimo, tanto che in alcuni casi è difficile distinguere il gres dal legno vero. Le colorazioni disponibili includono bianco, beige e marrone che si adattano molto bene alla cucina. Infatti, potrete ideare degli accostamenti interessanti e di tendenza giocando con le varie sfumature cromatiche. Anche in questo caso vi consigliamo Sassuolcer che vi offre un ricco assortimento di possibilità per il vostro gres porcellanato cucina. I prodotti sono antisdrucciolamento e troverete tanti modelli rettificati con i quali costruire delle fughe molto sottili.

In alternativa al legno potete sempre acquistare il gres porcellanato effetto pietra naturale, perfetto per le cucine dallo stile d’arredo più classico e ricercato. I colori possibili sono molti e si va dal bianco al beige, dal grigio antracite al grigio chiaro e fino al marrone. Ogni colorazione può essere a tinta unita o con una fantasia arricchita di dettagli molto raffinati. Particolarmente suggestivi sono gli articoli della linea Stone che a sua volta si suddivide in collezioni speciali e di grande carattere. Le misure disponibili sono diverse e si passa da un minimo di 20x20 cm e fino a un massimo di 122x122 cm. Ciascun kit contiene un numero variabile di piastrelle in gres porcellanato cucina e lo spessore varia dagli 8 ai 10 mm.

BRICOFLOR - La Nostra Professionalità Per Il Gres Porcellanato Cucina Che Avete Sempre Desiderato

Il gres porcellanato cucina è il componente migliore per arredare questo ambiente di casa secondo il design che più vi piace. Al tempo stesso spenderete poco poiché il gres è molto più vantaggioso dal punto di vista economico rispetto ad altri materiali. Nel catalogo di BRICOFLOR troverete un ampio ventaglio di possibilità per rivestire pareti e pavimenti. Non mancano formati, effetti e misure per tutti i gusti. Se siete indecisi potete usufruire del nostro servizio di campionatura gratuito che vi offre la visione in anteprima di ben 8 prodotti. Per gli ordinativi di grandi quantità potete sempre richiedere un prezzo personalizzato e se avete curiosità o problemi di natura tecnica, contattateci tranquillamente via telefono, chat ed e-mail.   

+ mostra di più