cerca search on website
Consiglio dell'esperto
011-0447382
Lunedi - Venerdi: 08:30 fino 17:30
Help icon
CONTATTO

Gres porcellanato effetto legno: come ricreare la magia del parquet con la ceramica

Il sogno di molte persone è avere un bel pavimento in legno, perfettamente levigato e rifinito nei minimi dettagli ma non è sempre possibile affidarsi a questo materiale. L’alternativa più economica e sicura è senza dubbio il gres porcellanato effetto legno che vi permette di avere una pavimentazione elegante ma al tempo stesso semplice e dalle linee morbide.

NESSUN FILTRO SELEZIONATO

Gres porcellanato effetto legno: il materiale ideale per un design d’eccezione

Scegliere i rivestimenti per gli ambienti della propria abitazione è un compito stimolante e divertente ma a volte può essere complicato orientarsi tra il numero infinito di prodotti presenti sul mercato.

La cosa più importante è avere bene in mente lo stile che si desidera ottenere per creare gli abbinamenti più giusti. È però necessario ponderare attentamente la scelta dei materiali poiché ogni spazio interno ed esterno presenta caratteristiche ben precise. Oggi il componente più utilizzato per ricoprire i pavimenti è il gres porcellanato, una tipologia di ceramica che si caratterizza per il fatto di essere dura, resistente alle abrasioni e non porosa.

Le piastrelle in gres sono realizzate con una miscela di argilla, sabbia e caolino. In seguito vengono cotte ad una temperatura compresa tra 1.150° e 1.250°C. Queste si differenziano dalle classiche piastrelle in ceramica in quanto hanno una maggiore durezza superficiale e resistenza ai carichi pesanti e all’acqua.

Il gres porcellanato è disponibile in differenti varietà perché ha il vantaggio di riuscire a riprodurre l’aspetto di altri elementi quali legno, pietra naturale e marmo. Una delle più apprezzate è certamente il cosiddetto gres porcellanato effetto legno, con il quale è possibile conferire all’arredamento un’atmosfera calda e accogliente.

Il gres porcellanato effetto legno è un’opzione interessante per arredare cucina, bagno e salotto oppure ambienti esterni quali veranda e patio. Infatti, il vantaggio di questo tipo di ceramica è l’estrema versatilità che lo rende perfetto per decorare qualsiasi stanza con semplicità e raffinatezza.

Le differenze tra il parquet classico e il gres porcellanato effetto legno

Il gres porcellanato effetto legno è una valida opportunità per coloro che non possono installare il tradizionale parquet per i più diversi motivi. La differenza sostanziale tra i due è ovviamente il materiale e le sue specificità tecniche.

Nelle aree soggette a frequente calpestio o con alti tassi di umidità il legno rivela tutti i suoi limiti che comprendono la manutenzione costante e la poca resistenza ad acqua e abrasioni. Non a caso le superfici lignee devono essere costantemente trattate con cera e oli per preservarne la qualità ed è più complesso sostituirne i listoni.

Al contrario il gres porcellanato riesce a mantenere inalterate nel tempo le proprie caratteristiche e può essere impiegato anche all’esterno. È refrattario all’acqua, alle sostanze chimiche, al fuoco e agli agenti atmosferici. Inoltre, è molto più economico del legno ed i suoi scarti sono a basso impatto ambientale. Infine, il gres porcellanato effetto legno è realizzato con un’elevata innovazione tecnologica che riesce a simulare le sfumature dei legni più pregiati.

Sassuolcer e flaviker - i migliori marchi per il gres porcellanato effetto legno

BRICOFLOR offre ai propri clienti una vasta selezione di gres porcellanato effetto legno ed in particolare troverete i prodotti dell’azienda italiana Sassuolcer. Il brand italiano propone modelli di piastrelle dallo stile minimal ma anche molto sofisticato.

Alcuni design riproducono fedelmente le tipiche assi di legno del parquet vero mentre altre sono caratterizzate da una fantasia più rustica con venature e altri dettagli molto realistici. Per quanto riguarda i colori, avrete l’occasione di scegliere tra diverse nuance quali avorio, beige, grigio chiaro, grigio scuro, marrone chiaro e marrone scuro mentre le misure vanno dai 60x15 cm e fino ai 120x20 cm.

Disponibili in forma rettangolare, le piastrelle Sassuolcer sono spesso rettificate, cioè sono state sottoposte ad una specifica lavorazione che smussa i bordi per renderli perpendicolari. Sono la scelta più giusta se pensate di posare un pavimento con fughe strette e quasi invisibili. Queste piastrelle in gres porcellanato effetto legno sono tutte antiscivolo ed appartengono alle categorie R9 ed R11.

Altro prestigioso marchio per il gres porcellanato effetto legno è Flaviker, azienda che vi mette a disposizione 4 tipi di piastrelle dal gusto molto raffinato.

Le linee sono molto moderne e si adattano alla perfezione al rivestimento di bagni e cucine. Le dimensioni standard delle piastrelle sono 120x20 cm mentre le tonalità variano dal grigio al marrone. Sono tutte di classe antisciviolo R10 che garantisce un’ottima aderenza sul bagnato. La superficie laccata è antimacchia ed è impermeabile a qualsiasi genere di liquido.   

Come applicare il gres porcellanato effetto legno

L’operazione di posa del gres porcellanato effetto legno non si differenzia dall’installazione delle tradizionali piastrelle in ceramica e se siete appassionati di fai-da-te potete dedicarvi in prima persona al lavoro.

Prima di iniziare è necessario calcolare bene di quanto materiale si ha bisogno, quale tecnica di posa s’intende utilizzare e quante mattonelle lasciare da parte per eventuali riparazioni future. Per finire, dovrete decidere se applicare il gres porcellanato con la colla o con la malta. In genere le colle a base di resina sintetica sono preferite per l’elasticità che conferiscono alle pavimentazioni.

A questo punto controllate che la base sia pulita e ben livellata. Il massetto, cioè lo strato di cemento sul quale vanno incollate le piastrelle, deve essere integro e privo di crepe o fessurazioni. Se avete scelto la malta usate la cazzuola per stenderla mentre per la colla basterà una spatola dentata.

Le piastrelle le potete posare in parallelo o in diagonale ma quest’ultimo sistema è più complicato poiché richiede la tracciatura di linee ortogonali precise. In ogni caso si parte sempre dal centro della stanza e dopo la posa di ogni piastrella dovrete batterne la superficie con il manico di un martello per assicurarsi che sia ben incollata. Il pavimento dovrà asciugare per almeno 24 ore prima di poter stuccare le fughe.

La pulizia del gres porcellanato effetto legno

Come già detto, il gres porcellanato effetto legno è estremamente resistente e non necessita di particolari cure o interventi di pulizia ma ciò non vuol dire che un pavimento di questo tipo debba essere trascurato.

Dopo la prima posa è indispensabile ripulire la superficie da ogni residuo di stucco, malta o colla perché dopo diventa difficile rimuovere gli aloni e le macchie. Per quel che riguarda la manutenzione ordinaria, sarà sufficiente lavare il pavimento in gres con acqua e detergente neutro. Da evitare assolutamente cere e prodotti a base di olio che renderebbero scivolose le piastrelle e l’acido fluoridrico che rovina la ceramica.

La professionalità di BRICOFLOR per il vostro gres porcellanato effetto legno

Per acquistare il gres porcellanato effetto legno potete affidarvi all’ampio catalogo di cui dispone BRICOFLOR. Avrete a disposizione tantissimi modelli e sfumature differenti per sviluppare l’idea di design che preferite.

Per ordini di grandi quantità potrete richiedere un’offerta dedicata oppure c’è la possibilità di ricevere dei campioni gratuiti per visionare da vicino le piastrelle di gres porcellanato. In pochissimo tempo gli articoli saranno consegnati a casa vostra e per qualsiasi domanda o problema tecnico potete telefonarci o contattarci tramite chat e e-mail.  

+ mostra di più