Unsere Vorteile
  • Consulenza individuale
  • Miglior prezzo garantito
  • Servizio campionatura

Siamo il più grande rivenditore online in Europa per pavimenti e pareti. Dal 2007 siamo orgogliosi di offrire i migliori prezzi e un servizio di prima qualità.
Per il nostro store online BRICOFLOR
Ultime News

Come capire quanta carta da parati serve?

Prima di ordinare della carta da parati, è necessario calcolare esattamente quanti rotoli sono necessari per ricoprire la parete per evitare lo spreco di soldi e materiale. Per determinare la quantità, bisogna innanzitutto misurare con esattezza l'altezza e la larghezza delle stanze, tenendo presente anche le finestre e porte da lasciar fuori. Infine, è importante prestare attenzione ai dettagli della carta da parati, sia che si tratti di un motivo continuo o ripetuto. Dunque, per ovviare il problema eventuali problemi, vorremmo spiegarvi brevemente come calcolare la carta da parati in base alle proprie esigenze.

Rotoli e formati

Innanzitutto, capire le dimensioni del prodotto è fondamentale. Quest’informazione è facilmente reperibile nella scheda tecnica. La maggior parte dei rotoli, tuttavia, possiedono le misure standard dettate dall'EU, che corrispondono ad una altezza di 0,53 metri e una lunghezza di 10,05 metri. Il vantaggio di queste dimensioni è che grazie all'altezza ridotta è facile posarle ed evitare sprechi di materiale. Infatti, con un solo rotolo di questo formato è possibile coprire un’area di 5 m2.

Tuttavia, a seconda del tipo di carta da parati, altri formati e dimensioni sono disponibili. Un fotomurale con un grande motivo, ad esempio, a volte è disponibile anche in fibra di vetro, che spesso risulta essere significativamente più lunga e ampia. Pertanto, è di vitale importanza considerare sempre la scheda tecnica del prodotto. Di seguito, vogliamo limitarci al calcolo dei rotoli europei, che costituiscono la maggior parte delle carte da parati in tessuto non tessuto, carta e vinile.

Carta da parati con e senza margine

Quando si procede ad un ordine, si dovrebbe essere già consapevoli della ripetizione del motivo. Anche in questo caso, questo dettaglio si trova facilmente nella scheda tecnica sotto la dicitura “margine”, o “inizio del disegno”. Quando si parla di “senza margine”, si intende che il motivo è continuo per tutta l’area della carta da parati.

In questo caso, esistono tre termini diversi da tener in considerazione in quanto cambiano in termini di design e applicazione. Questi sono: senza margine, con margine dritto o margine sfalsato. È consigliabile, in particolare per le carte da parati con margine dritto, lasciare altri cinque centimetri quando si tagliano i bordi della parete e del soffitto, in quanto, ciò consente di apportare eventuali rifiniture e correzioni finali.

Carta da parati senza margine

Queste tipologie di carte sono particolarmente facili da posare. Gli sfondi monocromatici o quelli a strisce non hanno un margine, e questo rende il collegamento e i tagli più semplici. Considerato questo, lo spreco è quasi inesistente!

Carta da parati con margine dritto

Le carte da parati qui sono per lo più sfondi campione, il cui motivo o disegno può essere fissato alla stessa altezza. In ogni caso, si presti sempre attenzione all'arredamento in modo che non avvengano cambiamenti sgradevoli. Poiché potrebbero esserci ancora delle rimanenze, è consigliabile includere un rotolo aggiuntivo.

Durante il taglio, è possibile utilizzare il primo singolo foglio come modello, così da tener presente non solo la lunghezza dei fogli, ma anche il motivo, e in entrambi casi deve essere sempre alla stessa altezza.

Carta da parati con margine sfalsato

Anche in questo caso bisogna tenere presente che i motivi possono essere sfalsati. Ciò significa che il primo rotolo può essere posato normalmente mentre quello successivo può essere leggermente più in alto o in basso, e per questo si deve farlo adattare. Ancora una volta, si dovrebbe usare la prima striscia di carta tagliata come modello per le seguenti, per cui qui ci si aspetta necessariamente più spreco, poiché la transizione del modello viene spostata. Pertanto, anche in questo caso pianifica almeno un altro rotolo di carta da parati in più.

Ecco come calcolare i rotoli a seconda delle proprie esigenze

Per calcolare finalmente i tuoi rotoli, puoi accedere facilmente alla calcolatrice specifica per carte da parati nel nostro negozio online, che si trova a destra dell'immagine del prodotto dello sfondo desiderato. Di seguito troverai una panoramica generale per il calcolo del requisito della carta da parati in base alle rispettive altezze del soffitto, per cui viene data una larghezza della stanza di 10 metri come valore iniziale. Quest’ultimo cambia per ogni ulteriore cinque metri di larghezza della stanza.

Fondamentalmente, per le stanze che hanno un'altezza del soffitto di 2,25 metri e una larghezza della stanza di 10 metri, si applica un calcolo di circa cinque rotoli di carta da parati. Se la larghezza della stanza aumenta di cinque metri, è necessario tenere conto di due ruoli aggiuntivi.

Con un'altezza del soffitto di 2,50 metri e una larghezza della stanza di 10 metri, è consigliabile acquistare sei rotoli. Anche qui, se la larghezza della stanza aumenta di cinque metri, è necessario pianificare altri due ruoli.

Con un'altezza della stanza di 2,75 metri e una larghezza della stanza di 10 metri come valore iniziale, è necessario pianificare sei rotoli di carta da parati. Da un'altezza di circa 2,75 a 3 metri, è necessario consentire tre rotoli di carta da parati aggiuntivi per ogni cinque metri di larghezza in più. Per un'altezza del soffitto di 3 metri, il valore iniziale è di sei rotoli con larghezza 10 metri e sette rotoli con un'altezza di 3,25 metri.

Speriamo che i nostri consigli vi abbiano aiutato a decorare la vostra casa in modo bello e sicuro. Se avete ancora domande, potete inviare un messaggio al nostro team di assistenza competente utilizzando il nostro pratico modulo di contatto.

Alla prossima! Il vostro team BRICOFLOR, il numero 1 di rivestimenti per pareti e pavimenti!