Contatto
Domande?

Siamo a tua completa disposizione! Contattaci Lun-Ven: 08:30-17:30 011-0447382 o per Email info@bricoflor.it

COME SI ATTRIBUISCE IL COLORE ALLA MOQUETTE? – UNA PANORAMICA SUI DIVERSI METODI DI COLORAZIONE

Niente fa battere più forte il cuore di un amante della moquette dei colori caldi e vibranti. Ma come è possibile ottenere questi colori? In questo articolo, risponderemo a questa domanda e vi informeremo sui comuni metodi di tintura utilizzati nella produzione di moquette. Inoltre, spiegheremo i vantaggi di ciascun metodo cosicché ciascuno possa fare la scelta giusta in base alle proprie stanze.

DA DISPENDIOSE OPERAZIONI A VARIETÀ SENZA LIMITI: LO SVILUPPO DEL PROCESSO DI TINTURA

Balsan Scenario

In passato i colori si ottenevano dalla natura. Si utilizzavano pietre, erbe, frutti e persino molluschi. Per esempio il blu indaco proviene dalla pianta indiana indaco mentre la robbia da una particolare radice detta radice di robbia. Colori come il blu oltremare, il giallo cromo o il cinabro provengono dal mondo dei minerali. Uno dei colori più conosciuti è il viola porpora ottenuto da un particolare tipo di lumaca. Per la produzione di un grammo necessitano circa 12.000 lumache rendendo la produzione molto difficile e costosa. Lo sviluppo dei colori sintetici non ebbe inizio fino a metà del19 secolo. Questi si ottengono da composti di idrocarburi in grado di soddisfare una grande varietà di colori. A seconda del momento della fase di lavorazione in cui si realizza, si hanno la tintura della fibra, del filato, o del pezzo. La tintura delle fibre avviene ancora prima che la filatura del filo sia completata. Se il filo viene tinto prima della fase di tessitura o di trapuntatura si parla di tintura del filato Quando si tinge un pezzo è come rivela già il nome del metodo tinto in un unico pezzo. Tutte e tre le categorie includono diverse alternative alla colorazione dei tappeti che presentano di seguito in dettaglio.

COLORAZIONE DELLE FIBRE: CONCENTRAZIONE DEL COLORE

Nel processo di colorazione è possibile colorare le fibre prima che siano trasformate in filato. Con questo metodo, anche pezzi più grandi possono essere colorati in modo uniforme con un ottimo risultato come intensità rispetto alla colorazione del pezzo o del filato. L'aggiunta di pigmenti durante la fase liquida crea un forte tra il colorante e le fibre, che conferisce alla moquette un'eccellente resistenza alla luce e solidità del colore. Il metodo è utilizzato principalmente per i materiali di pila polipropilene o poliammide ma può anche essere utilizzato anche per altri materiali.

TONALITA’: IN SCENA STIMOLANTI MODELLI

I diversi metodi di tintura del filato offrono diverse possibilità per la formazione di motivi. I filati vengono immersi in un bagno tinto in sospensione, quindi sciacquati e asciugati. La tinteggiatura spaziale utilizza un processo di stampa multicolore che produce sezioni di colore diverso sul filato. Il metodo di colorazione differenziale o la colorazione a contrasto utilizza fibre con differenti proprietà chimiche, ciò comporta un assorbimento variabile dei pigmenti colorati. In questo modo, è possibile ottenere modelli entusiasmanti e unici, sebbene per tutti i filati sia utilizzato lo stesso bagno di tintura. L'uso di fibre che non possono più assorbire alcun colore nelle singole sezioni offre ulteriori opzioni di design.

COLORAZIONE: NON ROVINA E NON SPORCA!

Balsan Script

La tintura del pezzo viene principalmente utilizzata su tappeti trapuntati. Solo alla fine della catena di produzione il pezzo grezzo ottiene il suo colore. Per piccole quantità, lo slittamento è particolarmente utile: fino a 200 m di merce increspata si muove attraverso il bagno di tintura e assumono gradualmente il colore desiderato. La colorazione continua è la soluzione perfetta per i processi di produzione estesi - in questo processo, superfici quasi infinite possono essere prodotte nello stesso colore. I sistemi grandi e veloci possono persino gestire pezzi fino a 6.000 m² in una volta sola. Come per la tintura del filo, è possibile utilizzare il metodo di colorazione differenziale per la modellazione. In alternativa, diversi disegni vengono realizzati con l'aiuto del processo di stampa, in cui vengono tinte solo le parti selezionate del tappeto. Il tipo di pigmenti dipende dalla scelta dello stencil. La combinazione di diversi metodi di tintura e stampa promette un'ampia selezione di modelli. 

COLORARE LE TUE MOQUETTE - È POSSIBILE?

Se la tua amata moquette ha visto i suoi giorni migliori, e tingerla per darle un nuovo splendore può essere un idea allettante, vi presentiamo una serie di argomenti che vi dissuaderanno dal farlo. Fondamentalmente, la tintura di un tessuto a maglia finito è possibile solo nel caso di materiali naturali - con fibre sintetiche come la poliammide, ogni sforzo è invano. Poiché i tappeti coprono spesso un'area di diversi metri quadrati, l'acquisto della vernice tessile può essere costoso. Inoltre, a causa delle dimensioni del pericolo, non è possibile ottenere un'applicazione uniforme della vernice. Per questi motivi, ti consigliamo di evitare la colorazione indipendente delle moquette. Invece, ha senso prestare attenzione alla solidità alla luce del prodotto già al momento dell'acquisto - questo può essere riconosciuto dal pittogramma con il sole. Per il maggior resistenza a lungo termine dei colori, puoi optare per le moquette che sono state tinte con il metodo della filiera.

Speriamo di averti dato una buona panoramica dei diversi metodi di colorazione. Se stai ancora cercando la moquette giusta per il tuo appartamento o per le tue stanze, dovresti dare un'occhiata al nostro negozio online. Lì troverai una vasta gamma di decori di prima classe che non lascia nulla a desiderare.

Se hai ulteriori domande, puoi sempre contattarci: basta scriverci un messaggio utilizzando il nostro modulo di contatto.

 

Il tuo team di BRICOFLOR!