Unsere Vorteile
  • Consulenza individuale
  • Miglior prezzo garantito
  • Servizio campionatura

Siamo il più grande rivenditore online in Europa per pavimenti e pareti. Dal 2007 siamo orgogliosi di offrire i migliori prezzi e un servizio di prima qualità.
Per il nostro store online BRICOFLOR
Guida all'acquisto

Laminato o PVC – quale pavimento scegliere?

Pavimento Laminato o pavimento in PVC: quale scegliere?

Pavimento laminato o in PVC ad incastro? Questi due rivestimenti, Il primo composto da un pannello HDF abbinato ad un foglio decorativo, il secondo in vinile, a prima vista sembrano relativamente simili. E condividono anche un sistema di posa flottante ad incastro che ne permette un’installazione facile e veloce. Li confrontiamo qui per voi in 5 punti: pavimento laminato o PVC ad incastro, qual è il più efficiente?

camera da letto con pavimento in pvc effetto legno

Salone e camera da letto con laminato effetto legno chiaro

Pavimento in PVC ad incastro e laminato: resistenza e uso

Le prestazioni del pavimento laminato e del PVC ad incastro sono misurate in maniera diversa. Il pavimento vinilico ha uno strato protettivo sulla superficie, detto strato d’usura, che è più o meno spesso a seconda del prodotto e che gli conferisce una maggiore o una minore resistenza. Anche il pavimento laminato è protetto da diversi strati, ma la sua forza e resistenza viene determinata dal risultato dei test di valutazione AC (“Criteri di resistenza all’abrasione”), che vanno da 1 (molto bassa) a 6 (molto alta).

Il pavimento laminato è, tra i due, il più sensibile agli urti e ai graffi ed ha quindi in media una durata inferiore rispetto ai pavimenti in PVC ad incastro. A meno che non si scelga un pavimento laminato di alta qualità, è preferibile evitare di posarlo in ambienti molto trafficati. Il pavimento laminato e il pavimento in PVC ad incastro presentano, comunque, modelli adatti sia per l’installazione in aree residenziali che in aree commerciali. Il pavimento in PVC offre infine versioni adatte anche per le aree professionali e, addirittura in alcuni casi, anche per quelle industriali!

Per le verande è fortemente sconsigliata l’installazione di un pavimento laminato, che risulta troppo instabile in questo tipo di aree. Il pavimento PVC può essere invece un’opzione per la ristrutturazione della vostra veranda ed in tal senso vi consigliamo i prodotti in PVC rigido. Questo pavimento in PVC è infatti costituito da lame in vinile ad altissime prestazioni che risultano particolarmente resistenti alle variazioni di temperatura.

Cucina con pavimento in pvc rigido effetto legno

Impermeabilizzazione: meglio il laminato o il PVC?

Grazie alla sua composizione vinilica, il pavimento in PVC ad incastro è impermeabile e può quindi essere tranquillamente posato in bagno o in cucina. Non è questo il caso, invece, per la maggior parte dei pavimenti laminati, la cui composizione in pannelli di fibra di legno male si comporta con l’umidità. Si sconsiglia, quindi, di scegliere il pavimento laminato per la ristrutturazione di ambienti umidi, come bagni e cucine, poiché si corre il rischio che il pavimento si gonfi e si deformi.

Tuttavia, alcuni produttori sono riusciti a superare questa difficoltà e molti pavimenti laminati sono oggi dotati di tecnologia idrorepellente, che impedisce all’acqua di penetrare nella lama e di gonfiarla. Quest’innovazione, ovviamente, ha un costo maggiore rispetto ai laminati convenzionali, ma vi offre la garanzia di un pavimento molto durevole nel tempo.

Per quanto riguarda la pulizia, i pavimenti in PVC e i laminati per il bagno sono i più facili da pulire, senza che si corra il rischio di rovinarli o farli impregnare di acqua. Un pavimento laminato classico richiederà, invece, una maggiore attenzione: è consigliabile asciugarlo sempre dopo il lavaggio, soprattutto perché l’acqua può “macchiare” il pavimento.

Bagno con laminato idrorepellente

Design: quali decori sono disponibili?

In termini di design, la lotta finisce in parità! Sia il pavimento laminato che quello in PVC ad incastro offrono, infatti, molteplici opzioni. Specializzati principalmente nell’effetto legno rovere, questi due rivestimenti presentano anche design minerali (cemento grezzo, pietra, marmo, piastrelle …) e altri più inaspettati, come il tessuto, il legno esotico, il cuoio o più semplicemente la tinta unita. Il pavimento laminato e il pavimento in PVC ad incastro vi offrono un pavimento dalla resa realistica, calda e di tendenza, dove i differenti design ben si sposano con qualsiasi scelta di arredamento e anche i gusti più ricercati e singolari possono essere soddisfatti.

Scopri ora le nostre nuove collezioni preferite di quest'anno:

cucina, camera da letto e bagno arredati con pavimento in pvc

Gerflor Senso Clic 30, la nuovissima linea di pavimenti in PVC Gerflor, appositamente studiata per la casa, unisce in un unico prodotto facilità d’installazione, resistenza e comfort! È difficile non innamorarsi del suo prezzo conveniente e dei design naturali d’ispirazione scandinava!

Quick-Step Majestic, ugualmente adatto per una ristrutturazione residenziale, vi affascinerà con l’autenticità dei suoi design e il generoso formato delle sue tavole (205 x 24 cm). Molto resistente, questo pavimento laminato di alta gamma Quick-Step ha tutto quello che fa al caso vostro, dato che può essere installato anche in bagno!

Laminato o PVC: quale pavimento è più silenzioso?

Il pavimento laminato è noto per essere molto rumoroso quando si cammina. Negli appartamenti, ad esempio, il rumore si diffonde con facilità negli ambienti sottostanti creando una situazione poco simpatica per voi e per i vostri vicini! Questo rumore da calpestio può essere, fortunatamente, attutito con la posa di un semplice sottopavimento isolante, che però è indispensabile.

I pavimenti in PVC sono molto più efficaci contro il rumore da calpestio, non emettono quei “rumori cavi” come fa il laminato e vi garantirà un migliore comfort acustico.

 

Ristrutturazione e posa: lamionato o pvc ad incastro?

Entrambi questi pavimenti possono essere installati senza l’utilizzo di colle. Entrambi sono generalmente compatibili con riscaldamenti a pavimento. Ed entrambi, purchè la superficie sia piana, liscia, solida, asciutta e sana, possono essere posati su molteplici superfici (informazioni più precise per ciascun prodotto si trovano sulle istruzioni di posa fornite dal produttore). I rivestimenti tessili, come le moquette o le quadrotte di moquette, devono essere rimossi. Il pavimento in PVC, generalmente più sottile del laminato, vi evita inoltre di dover tagliare la porta.

Sottopavimento o no? Per i pavimenti in laminato, il sottopavimento non solo è altamente raccomandabile ma è necessario! Per i pavimenti in PVC, il tappetino è opzionale anche se raccomandabile, vi consigliamo comunque di controllare le raccomandazioni del produttore.

Prezzo? Il pavimento laminato è il più economico, tuttavia l’acquisto di un laminato di bassa gamma è ben lungi dall’offrire un buon rapporto qualità/prezzo. Che scegliate un pavimento laminato o un pavimento in PVC, è necessario non lasciarsi abbindolare dalla convenienza di prodotti scadenti. Talvolta è meglio pagare un po’ di più per avere un pavimento dalla durata molto più lunga, delle prestazioni migliori e da un rapporto qualità/prezzo più favorevole.

Ordinate online il vostro pavimento laminato o in PVC ad incastro!

Laminato o PVC: avete scelto? Ora potete consultare la vasta gamma di pavimenti laminati e in PVC disponibile nel nostro negozio online! Approfittate dei nostri prezzi eccezionali. Ordinate dei campioni per trovare il vostro il modello ideale. E rinnovate la vostra casa o il vostro ufficio con BRICOFLOR!

Se avete ulteriori domande, potete contattare il nostro team di esperti in qualsiasi momento utilizzando il modulo di contatto. Saranno più che lieti di rispondere alle vostre domande e di aiutarvi nella scelta!

Online store per laminato e PVC

Alla prossima! Il tuo team di BRICOFLOR, i numeri 1 per i rivestimenti per pareti e pavimenti!