BRICO FRIDAY: Approfitta oggi di uno sconto del 5% su tutto il nostro shop online * con il codice "BRICONOV21"! * i prodotti della Tretford non sono inclusi nell'offerta
Consiglio dell'esperto
011-0447382
Lunedi - Venerdi: 08:30 fino 17:30

Come posare gres porcellanato effetto legno

Wednesday, September 27, 2017

terrazzo con pavimento in gres porcellanato

Ti sei mai chiesto se sia meglio posare il pavimento in gres porcellanato effetto legno autonomamente o affidarsi a dei professionisti? Bricoflor Italia può guidarti verso la soluzione più indicata.

1. Pavimento in gres porcellanato effetto legno
2. Come posare un pavimento in gres porcellanato autonomamente
3. Quali strumenti servono?
4. Pulizia finale

Grazie a questo articolo non dovrai più preoccuparti di porti domande su come posare gres porcellanato effetto legno, comprenderai infatti tutti i passaggi per la perfetta posatura autonoma di ogni tipologia di gres porcellanato, sia ad effetto legno che per tutte le altre varietà. E sarai finalmente in grado di scegliere se affidarti ad aziende specializzate o svolgere questa attività da solo.

Dopo aver letto questo articolo sarai in grado di scegliere se svolgere l’attività di posa autonomamente o affidarti a professionisti. Inanzittutto è utile iniziare con l'illustrazione delle principali caratteristiche del gres porcellanato effetto legno.

Mirage Quarziti 2.0 "QR03 Waterfall" Naturale (30 x 30 cm)

Pavimento in gres porcellanato effetto legno

Questa specifica tipologia di gres porcellanato con effetto legno riproduce fedelmente il calore del tradizionale parquet. Tale materiale rappresenta il giusto equilibrio tra un pavimento in piastrelle in ceramica ed un pavimento in listelli in legno. Infatti, dal punto di vista estetico e di design, il gres porcellanato effetto legno riproduce l’impatto visivo del tradizionale pavimento in legno, mentre dal punto di vista tecnico presenta caratteristiche del pavimento in gres porcellanato, ovvero forte compattezza e resistenza all’acqua, allo sporco, ai detergenti, agli agenti chimici, dunque indicato per pavimenti interni ed esterni.

Mirage Jurupa "JP03 Master" Naturale (30 x 240 cm)

La scelta del gres porcellanato effetto legno è inoltre un’opzione in linea con una edilizia sostenibile e con la crescente attenzione per il rispetto dell’ambiente. Ecco dunque alcuni utili consigli su come posare un pavimento in gres porcellanato, sia ad effetto legno che in altre varietà, concentrandoci su organizzazione, pulizia e manutenzione.

Come posare un pavimento in gres porcellanato autonomamente

Se si è dotati di un'ottima manualità e si vuole procedere con la posa del gres porcellanato sfruttando le tecniche fai da te è necessario seguire determinati passaggi, iniziando da un'accurata progettazione delle attività operative da seguire.

Mirage Norr "RR01 Vit" Naturale (60 x 60 cm)

Saper come posare un pavimento in gres porcellanato autonomamente non è così immediato, è necessario valutare e analizzare tutte le variabili che servono a garantire la buona riuscita del montaggio, ovvero l'integrità delle piastrelle e l'armonia della pavimentazione. Tutto ciò serve proprio per non incorrere in incidenti indesiderati che potrebbero verificarsi successivamente la messa in posa. Ma non preoccuparti! Questo non accadrà se terrai a mente questi 3 semplici suggerimenti.

  1. Stabilire quale tecnica di posa si vuole attuare (regolare, geometrica o ad incastro, ma anche, con malta o con colla);
  2. Acquistare una quantità di pavimento gres (effetto legno o altre tipologie) superiore rispetto a quella calcolata, sufficiente sia per il lavoro svolgere che per qualche piccolo inconveniente in corso d’opera. (Ad esempio tenere a mente la necessità di dover procedere con il taglio e alla foratura di alcuni pezzi di gres porcellanato per rifinire gli angoli o la fine del perimetro di una stanza).
  3. Stimare quanto materiale in gres sarà necessario conservare dopo la posa, ovvero la quantità che servirà per un eventuale sostituzione futura (solitamente è sufficiente mettere da parte il 10%).

Quali strumenti servono?

La messa in posa del gres avviene mediante due tipologie di allettamento, ovvero:

  • Con malta cementizia;
  • Con collanti.

Solitamente la posa a colla, in particolare quella effettuata con l'impiego di resine sintetiche, garantisce caratteristiche elastoplastiche migliori.

RAK Ardesia Black Matt (30 x 60)

Per la posa del gres occorrono specifici attrezzi:

  • La cazzuola;
  • Il martello o la mazzuola di gomma;
  • I distanziatori (chiamate anche crocette);
  • Segatura.

Prima di scegliere come posare un pavimento in gres porcellanato in qualsiasi tecnica di posa è fondamentale controllare le condizioni del massetto (strato di cemento che si posa sul solaio e che serve per livellare i pavimenti) e, nel caso in cui esso fosse gravemente danneggiato, è opportuno ottimizzarlo prima alla sistemazione.

Posa passo a passo

Mirage Glocal "GC04 Type" Naturale (30 x 60 cm)

  • Dopo aver sistemato la prima piastrella, bisogna continuare e dirigersi verso la parete opposta a quella dove si trova la porta d’ingresso e successivamente verso i muri laterali.
  • Stendi con la cazzuola uno strato di malta spesso circa 4-6 mm per posizionare 2 file di piastrelle alla volta. Utilizza poi le crocette per distanziare i giunti.
  • Dopo aver posato ogni piastrella in gres porcellanato, puoi eseguire un controllo di battitura provando a sollevare la piastrella posata per accertarsi che il pezzo non si stacchi e che abbia aderito alla malta. Questo controllo va eseguito con particolare cura a causa delle caratteristiche porose del materiale per evitare di forare le piastrelle di gres porcellanato.
  • Nel caso hai scelto di utilizzare la colla, stendi sulla superficie livellata il prodotto adesivo e, molto rapidamente per evitare che la colla asciughi, fai aderire il listone esercitando una certa pressione. Per quest’operazione puoi utilizzare il manico di legno del martello, battendo sulla superficie del listone.
  • Dopo aver eseguito la messa in posa di tutte le piastrelle in gres, aspetta almeno 12 ore e poi spargi su tutta la pavimentazione la segatura (che ha il compito di assorbire eventuali umidità) rimuovendola delicatamente, dopo un quarto d’ora, con l’ausilio di una scopa. Per rimuovere macchie di malta sulle piastrelle è preferibile utilizzare una pezza inumidita.

Pulizia finale

La pulizia del “dopo posa” è assolutamente obbligatoria.
La rimozione inadeguata o tardiva dei residui della stuccatura, o di altri materiali utilizzati per le fughe, può lasciare aloni difficili da rimuovere. Questo può creare sulla pavimentazione in gres un film cementizio capace di assorbire ogni forma di sporco, dando così l'impressione che sia il materiale a sporcarsi. E’ indispensabile eliminare completamente questi residui con l’utilizzo di acidi tamponati diluiti in acqua che dovranno essere totalmente rimossi successivamente, in breve tempo, con abbondante risciacquo di tutto il pavimento, in modo da evitare che permangano residui o gocce sul pavimento che potrebbero causare danni alle piastrelle.

In mancanza dei requisiti citati, ti raccomandiamo di far eseguire la posa da un professionista qualificato ed esperto, che possa valutare al meglio e nel caso concreto i possibili problemi e le soluzioni da adottare, in modo da garantire un risultato ottimale.

Ci auguriamo che tu abbia trovato utili i consigli che ti abbiamo dato nel blog di oggi e che ti abbiano chiarito le idee su come ristrutturare le tue stanze! Nel caso in cui avessi ulteriori domande sui nostri prodotti, non esitare a contattarci tramite la nostra hotline o usando l’apposito modulo di contatto!

Alla prossima settimana!
Il team BRICOFLOR, il numero 1 nei rivestimenti per pareti e pavimenti!

 

Torna al post