Contatto
Domande?

Siamo a tua completa disposizione! Contattaci Lun-Ven: 08:30-17:30 011-0447382 o per Email info@bricoflor.it

Pavimento laminato: la soluzione economica e di qualità per superfici robuste e accattivanti

Il mercato attuale vi propone una gamma illimitata di rivestimenti per tutte le esigenze d’arredo e non è sempre facile capire quale prodotto è più idoneo. Una delle opzioni più convenienti e qualitativamente impareggiabili è il pavimento laminato che ormai trova largo uso negli ambienti residenziali e commerciali. Oggi il laminato viene principalmente impiegato come sostituto del tradizionale parquet, del quale riesce a imitarne le caratteristiche estetiche in maniera spettacolare.

Scopri di più

LAMINATO

  • Miglior prezzo garantito

    I prezzi più bassi del web!
  • Offerta individuale

    Grandi progetti? Richiedi senza impegno un’offerta!
  • Campionatura Gratuita

    Richiedi fino ad 8 campioni gratuitamente!

Dal punto di vista tecnico, invece, le tavole di laminato sono strutturate in modo tale da essere fonoassorbenti, isolanti dal freddo e impermeabili ad acqua e agenti chimici. Il prezzo è decisamente più contenuto rispetto ad altri materiali più costosi e con pavimenti del genere non dovrete preoccuparvi della manutenzione che risulterà molto semplice. In aggiunta, avrete  a disposizione una valanga di finiture e fantasie effetto legno di rara bellezza in eleganti sfumature di grigio, bianco, beige e marrone.    

Pavimento laminato: cos’è e quali varietà si possono incontrare

Scegliere le superfici per la propria abitazione può rivelarsi arduo e molto complicato, soprattutto per la grande quantità di componenti di rivestimento attualmente disponibili. Il pavimento ha un ruolo fondamentale nell’impostare un determinato tipo di arredamento e l’acquisto deve quindi essere ponderato con attenzione. Bisogna considerare vari aspetti come robustezza, aspetto estetico, manutenzione, installazione e costi.  Se siete alla ricerca di un prodotto economico, ma di elevata qualità potete optare per il pavimento laminato. Questo materiale si diffonde agli inizi degli Anni Novanta come soluzione conveniente e idonea al fai-da-te. Negli ultimi anni però si è assistito a uno sviluppo tecnologico che ha reso il laminato la principale alternativa al vero parquet.

Il laminato è realizzato in comode doghe di spessore variabile che si distinguono essenzialmente in due categorie. Il laminato DPL (Direct Pressure Laminate) è un pannello con pressatura a 800 kg/mq sul quale viene impressa la pellicola decorativa effetto legno, rifinita poi con un altro strato trasparente. Questa varietà è indicata per un uso domestico o negli spazi commerciali a medio traffico. Molto più solido e resistente all’usura è il laminato HPL (High Pressure Laminated) che si ottiene con una pressatura di 950 kg/mq ed è composto da diversi strati di carta kraft immersi in resina termoindurente e compattati con un decoro e un rivestimento protettivo.

Le due tipologie di laminato differiscono per la differente pressione cui sono sottoposte, ma la composizione interna è simile. Infatti, ciascuna lamina è formata da 4 strati. La parte inferiore ha lo scopo di impedire che la doga possa curvarsi o deformarsi nel tempo. Il secondo segmento è un pannello in HDF (High Density Fibreboard), una fibra in polvere di legno e resina. Il terzo strato prevede un decoro a stampa che replica fedelmente l’aspetto del vero legno. Infine, è presente un film superficiale e trasparente che rende la tavola immune da graffi, danni, macchie e sporco.

Le caratteristiche tecniche di un pavimento laminato

Prima di acquistare un pavimento laminato è importante informarsi su alcuni parametri tecnici che andranno a incidere sulla resa della nuova superficie. I laminati sono suddivisi in classi d’uso che determinano la destinazione specifica di ogni modello. Le classi 21, 22 e 23 indicano che il laminato è ideale per gli ambienti domestici. Le classi 31, 32 e 33 si riferiscono invece all’ambito commerciale o pubblico. Più è alto il numero e maggiore sarà la capacità di resistere all’usura e al calpestio frequente.

Altro elemento da tenere in considerazione è la resistenza all’abrasione, espressa in 6 differenti categorie. Si va da AC1 ad AC6 che rappresenta la capacità massima di resistenza per i laminati. Le classi AC1, AC2 e AC3 prevedono un uso domestico mentre le classi AC4, AC5 e AC6 un utilizzo commerciale. Per quel che riguarda lo spessore del laminato si può andare da un minimo di 6 mm e fino a 12 mm. Un classico appartamento può essere rivestito con tavole spesse dai 7 mm a salire, magari con una resistenza all’abrasione almeno di classe AC3 o AC4, specialmente nelle camere a calpestio frequente.

Come posare un pavimento laminato

Uno dei principali motivi per affidarsi a un pavimento laminato è senza dubbio l’installazione molto facile che può essere eseguita anche da chi ha poca esperienza in questo tipo di lavori. Le tavole non hanno bisogno di collanti, ma si attaccano l’una all’altra grazie ad un meccanismo ad incastro che si rivela essere davvero pratico. Si tratta dunque di una posa flottante che richiede poco tempo. Prima però è bene valutare le condizioni del fondo per ottenere un risultato soddisfacente. Dovrete accertarvi che la base della nuova pavimentazione sia pulita e priva di polvere o altri residui di sporco. Quindi controllate che non vi siano fessure, crepe o altre imperfezioni. In caso contrario vi consigliamo di stendere della malta autolivellante per migliorare la planarità della superficie. La posa può cominciare da uno degli angoli della camera, per proseguire in direzione della parete opposta. Lungo il muro mettete dei cunei in modo da avere un distanziamento minimo di 10 mm che servirà a compensare l’eventuale dilatazione delle doghe. Appoggiate la prima lamina e agganciate la successiva tramite il sistema di scanalature e linguette. Se l’attacco è avvenuto correttamente, dovreste sentire un leggero clic. Continuate con le successive tavole e se l’ultima dovesse essere troppo lunga, potete sempre inciderla con il taglierino e spezzarla. Completata questa prima fila, ripetete la stessa operazione per le seguenti, fino ad ultimare tutta la pavimentazione.

Pavimento laminato - Quali sono i suoi punti di forza?

Un pavimento laminato non è vantaggioso soltanto dal punto di vista economico poiché vi offre una lunga serie di vantaggi. Per esempio, è uno dei materiali più resistenti e durevoli nel tempo. Lo sviluppo tecnologico ne ha esaltato la refrattarietà a danni, acqua, umidità, abrasioni e urti accidentali. La superficie sarà ignifuga e non risentirà dell’usura e del traffico intenso. Il pavimento sarà molto silenzioso e vi garantirà un perfetto isolamento termico tutto l’anno. Le lamine sono immuni da polvere, muffe e batterie, così come ai raggi UV. Infatti, non ci saranno alterazioni o sbiadimenti del colore. Il laminato è comunque indicato per l’installazione in ambienti umidi come bagno e cucina e potrete avere un’eccellente continuità superficiale grazie all’assenza di fughe e giunture. A proposito del montaggio, è utile dire che i laminati non necessitano di colle o malte in quanto è prevista una posa flottante basata su sistemi a click, cioè ad incastro. Sarà sufficiente appoggiare le doghe e agganciarle tra loro. Per finire, il pavimento laminato vi propone una vasta scelta di finiture effetto legno di grande fascino e suggestione. Se però desiderate un altro genere di pattern e installazione, vi suggeriamo di dare un’occhiata alla sezione dedicata ai pavimenti in PVC.

I migliori marchi per un pavimento laminato da far invidia

Nell’ampio catalogo offerto da BRICOFLOR troverete moltissimi prodotti che vi permettono di dare libero sfogo alla vostra fantasia e immaginazione per creare il design che avete sempre sognato. Con il pavimento laminato potrete avere una superficie che riproduce legni pregiati quali melo, quercia, rovere, faggio, frassino, pioppo, abete, noce, pino e molti altri. I colori possibili includono beige, bianco, marrone e grigio, tutti declinati in raffinate nuance chiare e scure. Avrete a disposizione centinaia di modelli di laminato delle più rinomate aziende del settore come Wineo, Parador, Quick-Step e Ter Hürne. Ogni brand vi regala i migliori esemplari delle proprie collezioni che si distinguono per specifiche qualità tecniche e le innumerevoli vesti grafiche effetto legno. Potrete così decorare qualunque stanza senza il minimo sforzo e a un costo assolutamente contenuto e alla portata di tutti.

Venite da Bricoflor ad acquistare il vostro nuovo pavimento laminato! Per voi i più imperdibili modelli ad un prezzo imperdibile

Le superfici di casa non vi soddisfano più e state progettando di rinnovarle? Allora non perdete tempo e correte da BRICOFLOR. La nostra vasta offerta include incantevoli esemplari di pavimento laminato che appartengono ai più famosi marchi del settore. Potrete così creare uno stile d’arredamento del tutto innovativo e originale. Che sia un design più rustico o moderno, troverete certamente ciò di cui avete bisogno. Le lamine sono disponibili in formati e spessori diversi e ogni modello vi assicura una giusta robustezza, impermeabilità e comodità di camminata. I pavimenti saranno silenziosi, isolanti e non dovrete temere di scivolare in situazioni di bagnato. Si possono incontrare un mondo di fantasie e decori che simulano in modo realistico le più apprezzate varietà di legno e con la posa flottante potrete montare il nuovo pavimento in un attimo! Se avete difficoltà nel compiere una scelta definitiva approfittate del servizio di campionatura gratuito che vi consente di ricevere fino a 8 articoli tra quelli che vi piacciono. Coloro che poi hanno in programma di effettuare grandi ordini possono richiedere un prezzo individuale. Per qualsiasi domanda, dubbio o curiosità non esitate a comunicare con noi via telefono, e-mail e chat.