Contatto
Domande?

Siamo a tua completa disposizione! Contattaci Lun-Ven: 08:30-17:30 011-0447382 o per Email info@bricoflor.it

Piastrelle in ceramica effetto cemento

Avete mai sentito parlare di piastrelle in ceramica effetto cemento? No? Be’ la prima cosa che c’è da sapere a proposito di questo straordinario prodotto è che si distingue per il suo aspetto moderno e sobrio che permette di decorare gli ambienti con uno stile metropolitano e minimalista.

Scopri di più

Piastrelle effetto cemento

  • Miglior prezzo garantito

    I prezzi più bassi del web!
  • Offerta individuale

    Grandi progetti? Richiedi senza impegno un’offerta!
  • Campionatura Gratuita

    Richiedi fino ad 8 campioni gratuitamente!

Nel mondo delle piastrelle in ceramica, le piastrelle cementine sono un prodotto innovativo che, grazie alle sue qualità, si adatta perfettamente sia al pavimento che alle pareti della casa (ideale nel bagno e in cucina, ma anche in soggiorno) che dei negozi, degli uffici e degli edifici pubblici. Inoltre, sono disponibili alcune varianti che, grazie ad uno spessore ulteriore, possono essere posate persino all’esterno senza temere i rischi dell’esposizione agli agenti atmosferici! Le piastrelle in ceramica effetto cemento sono estremamente resistenti e godono di alcune proprietà tecniche di primo livello, come ad esempio la resistenza alle macchie e la facilità di manutenzione.

Le piastrelle in ceramica effetto cemento sono ideali per riempire di personalità gli ambienti della casa o del settore commerciale. Le varie opzioni di colore e design disponibili consentono di creare il proprio stile in ogni area senza dover far rinunce. Dal punto di vista del design va ancora sottolineato che le piastrelle in ceramica effetto cemento sono disponibili in varie finiture: naturale, levigata, lucida e ecc.

Sarà possibile personalizzare ulteriormente i propri ambienti grazie all’ampia gamma di dimensioni disponibili oppure scegliendo uno stile particolare come ad esempio quelle a mosaico o decorate con motivi geometrici e floreali con motivi in rilievo.

Piastrelle in ceramica effetto cemento – la nuova tendenza per la casa

Negli ultimi anni, nel panorama dell’interior design sta tornando di moda lo stile industriale. Le persone ultimamente si dimostrano attirate dal fascino dei luoghi abbandonati e anche il mondo del design ha iniziato a seguire questo flusso. Si è quindi sviluppata questa corrente di designer che intendono donare nuova vita a costruzioni già esistenti e celebrare la bellezza fatiscente di fabbriche e edifici abbandonatiLe piastrelle in ceramica effetto cemento sono perfette per decorare gli ambienti secondo lo stile industrial chic.

I progressi tecnologici fatti nel campo della produzione di ceramica hanno permesso di realizzare piastrelle cementine che hanno un aspetto pressoché identico a quello del calcestruzzo grezzo, degli intonaci dismessi e del cemento in generale, mantenendo però le qualità della ceramica. Attraverso l’impiego di particolari tecniche decorative sarà possibile ricreare l’aspetto semplice e affascinante degli ambienti abbandonati, segnati dal tempo e dal passaggio dell’uomo. Un risultato estetico puro e minimale, ma di grande effetto, questo si può ottenere con le piastrelle in ceramica effetto cemento. Ciò è perfetto per chi vuole ricreare l’atmosfera di ambienti vissuti e carichi di personalità, sfruttando però la resistenza e le proprietà della ceramica di primo livello.

Installazione delle piastrelle in ceramica effetto cemento

Hai finalmente trovato le piastrelle in ceramica effetto cemento che ti piacciono? Benissimo, hai già superato la parte più difficile! Tuttavia, il passo successivo non è meno complesso: la posatura. Normalmente, per l’installazione di piastrelle in ceramica si consiglia di assumere un esperto, ma se preferisci il fai-da-te, non disperare! Se presti attenzione a queste semplici ma importanti accortezze, la tua impresa avrà successo in un attimo.

Per procedere all’installazione da te avrai bisogno: delle piastrelle, del collante per piastrelle, la malta per giunti, una macchina per il taglio delle piastrelle, una spatola, una spatola dentata, un maglio in gomma, un metro, una matita, una livella bolla, un righello e una squadra da muratore, della corda e un tergipavimento con sigilli di gomma.

I passaggio: preparare il terreno

Prima di iniziare a posare le piastrelle, assicurarsi che il pavimento sia perfettamente preparato. Deve essere solido, sano, pulito e asciutto. La colla non riuscirà a fissarsi correttamente qualora il pavimento dovesse essere polveroso o macchiato.

II passaggio: disegnare i parametri di riferimento

Successivamente occorre determinare la disposizione delle piastrelle sulla superficie della stanza e distribuire adeguatamente i tagli. Il piano di posa si realizza andando a tracciare concretamente gli assi di posa che determineranno l’allineamento delle piastrelle sul pavimento. Generalmente, vengono disegnati due assi perpendicolari e la posa comincerà nel punto in cui questi assi si incrociano.

La posa nell’asse della porta è quella più comune. Viene tracciata una linea sull’asse della parte e vengono poi posizionate le piastrelle su entrambi i lati dell’asse, in modo da mostrare solo piastrelle intere quando si entra nella stanza.

III passaggio: posa delle piastrelle

Prima di posare le piastrelle, occorre preparare la malta adesiva mescolando polvere e acqua secondo le raccomandazioni del produttore. Per l'incollaggio, stendere la malta adesiva con la spatola su una larghezza leggermente superiore a quella della fila di piastrelle e comprendente 5 o 6 di esse. Usa una spatola dentata per striare lo strato di colla al fine di dargli il suo spessore finale.

IV passaggio: sistemare le piastrelle

Posiziona il primo quadrato all'intersezione degli assi e assicurati di allinearlo con le due linee, il suo posizionamento, infatti, condizionerà il resto. Picchietta leggermente con il martello di gomma per fissarlo alla colla. Quindi distribuire le traverse in ogni angolo della piastrella per anticipare lo spazio del giunto della piastrella e posare la seconda piastrella allo stesso modo. Per le file successive, dopo aver posizionato la prima fila, il lavoro diventa più semplice. Per ottenere una piastrella correttamente allineata, il giunto della piastrella deve essere regolare; ciò sarà semplice da ottenere grazie ai distanziatori che disporrai sistematicamente agli angoli delle piastrelle. Essi dovranno poi essere rimossi poco prima che la colla sia completamente asciutta.

V passaggio: realizzare i giunti delle piastrelle

Dopo 24 ore di asciugatura, preparare la malta. Posiziona il prodotto ben cremoso su 4-5 metri quadrati di superficie, quindi stendilo immediatamente con il tergipavimento di gomma. Ripetere l'operazione e la posa delle piastrelle è terminata. 45 minuti dopo, sarà possibile lisciare le articolazioni con una spugna umida. Dopo 48 ore, sarà possibile muoversi sulla stanza appena piastrellata.

Acquista online le migliori piastrelle in ceramica effetto cemento da Bricoflor!

Scopri subito il grande mondo delle piastrelle in ceramica e lasciati ispirare da numerosi colori, forme, e decori! Compra le piastrelle dei tuoi sogni nel tuo negozio online BRICOFLOR e goditi i numerosi vantaggi. Approfitta ora del nostro servizio di campionatura gratuito e ti invieremo gli articoli desiderati direttamente a casa tua. Se hai bisogno di una grossa quantità di prodotto, puoi anche contattarci per richiedere un'offerta individuale ed accedere ad ulteriori sconti. Per qualsiasi domanda o dubbio, non esitare a contattarci via email o utilizzando il nostro pratico modulo di contatto.