Contattaci per un preventivo personalizzato!
011 0447382

Oggetti 1 a 15 di 37 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Oggetti 1 a 15 di 37 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Pavimenti industriali in PVC – La nuova generazione delle pavimentazioni industriali

Parlare di pavimenti industriali non è mai facile. I problemi che affliggono quotidianamente capannoni, fabbriche e officine sono tanti e non tutte le soluzioni di rivestimento proposte dal mercato sono in grado di porre rimedio. Un ambiente industriale deve fare i conti con umidità e sbalzi di temperatura ed è inoltre sottoposto a continue tensioni e sollecitazioni. Macchinari, automezzi, muletti e altri carichi pesanti interessano quotidianamente aree produttive e corsie degli stabilimenti manifatturieri. Graffi, usura, ammaccamenti, macchie e agenti chimici sono poi nemici sempre in agguato, pronti a scalfire e rovinare l´aspetto delle pavimentazioni.

L´identikit di una buona pavimentazione industriale

Inutile dire che rivestimenti adibiti a contesti così nevralgici devono rispondere a tutta un serie di requisiti tecnici e meccanici non indifferenti. Solitamente si impiegano pavimenti in cemento a spolvero e a pastina, rinforzati magari con quarzo o verniciatura. Molto utilizzati anche i pavimenti industriali in resina che offrono un´ulteriore protezione al rivestimento. Ma queste soluzioni tante volte non bastano. Consistenza e robustezza non sono gli unici ingredienti che rendono un pavimento affidabile. Per un ottimo rivestimento industriale è indispensabile aggiungere la giusta dose di flessibilità. Esiste allora una soluzione solida e al contempo resiliente?

Pavimenti industriali in PVC: i pavimenti ad alta resistenza pratici e innovativi

Innovazione e tecnologia arrivano in nostro soccorso e ci regalano le piastrelle in pvc a incastro per uso industriale, un compendio di tecnica ed estetica, in grado di soddisfare ogni esigenza di praticità, sicurezza e stabilità. I pavimenti industriali in pvc sono pratici perché si installano grazie all´ingegnoso sistema ad incastro brevettato dai migliori produttori del settore, Gerflor e Fortemix su tutti. Sono sicuri, perché a differenza di resina e cemento, minimizzano lo slittamento e sono dotati di un´elevata resistenza al fuoco. Sono stabili, infine, perché quelli in pvc sono pavimenti industriali ad alta resistenza, garantiti più di 10 anni e praticamente indeformabile, grazie alla natura resiliente delle piastrelle. C´è di più. Questi rivestimenti offrono anche un importante surplus estetico. È possibile realizzare pavimenti industriali colorati senza l´utilizzo di smalti o vernici più o meno tossiche. Personalizzabili e disponibili in moltissime tonalità, le piastrelle in pvc presentano tra l´altro una forma quadrata che si presta a qualsiasi tipo di combinazione. Perché non accostare due differenti tonalità in un pregevole effetto scacchiera, oppure differenziare nel colore le corsie della propria officina dall´area di lavoro?

Prezzi pavimenti industriali: perché il PVC conviene!

Detto delle varie virtù che distinguono il pvc dalle altre soluzioni, passiamo subito al sodo. Quanto costa rivestire un capannone o un´officina con un pavimento industriale a incastro realizzato in polivinile? Molto meno di quel che possa sembrare. In questo quadro sono messi a confronto i costi del pvc con i prezzi dei pavimenti industriali maggiormente utilizzati nell´edilizia pesante: il cemento e la resina epossidica. Ci accorgiamo che considerando i costi del materiale, di posa e di manutenzione, l´ago della bilancia penda a favorire delle piastrelle in pvc. E non è soltanto una questione economica. O meglio, se è vero che il tempo è denaro, il pvc consente di risparmiare anche in termini di tempi di installazione. Le piastrelle si posano infatti in meno di un giorno. Tradotto: la posa di questi rivestimenti industriali non comporta fermi di produzione, sempre indesiderati quando si tratta di rinnovare un ambiente di lavoro.

 

      COSTO/m2

 Posa/m²

   Tempo di posa

  Manutenzione

Resina

20-25€

30-40 €

7 giorni

Richiesta

Cemento

10 -15€

30 €

10/40 giorni

Richiesta

PVC

25-39€

0 €

46mq/h

Non richiesta

I pavimenti industriali in cemento vantano una tradizione importante. L´impasto cementizio è economico e facile da ottenere, ma sia l´iter di preparazione del fondo che le operazioni di posa vere e proprie, dilatano i costi e i tempi dell´installazione. Per abilitare la propria officina con un nuovo pavimento industriale in cemento occorrono in media 10 giorni di lavoro. A ciò si aggiungono varie ed eventuali finiture al quarzo, pitture antiscivolo e lucidanti protettivi, che allungano i tempi di preparazione e, ovviamente, vanno ad influire sulle spese generali. I pavimenti industriali in resina accorciano le operazioni di qualche giornata, ma il costo del materiale e di installazione è ovviamente più alto. Va detto che benché la resina si stenda con facilità sulla base da rivestire, il trattamento del fondo è abbastanza complicato e, il più del volte, rende necessario interventi tecnici di carteggiatura e acidatura della base. Dulcis in fundo, i pavimenti industriali con piastrelle in pvc comportano un investimento iniziale leggermente maggiore (il materiale è infatti più costoso di resina e cemento). Questi rivestimenti, tuttavia, si installano in poche ore e, soprattutto, non necessitano dell´intervento di manodopera specializzato. Merito del sistema ad incastro che caratterizza le piastrelle. Anche lo stesso proprietario dello stabilimento industriale, aiutato magari da qualche operaio, può dilettarsi nell´opera di posa: i pavimenti ad incastro si assemblano come un puzzle, giusto l´accortezza di un martelletto in gomma per assicurare al meglio le giunture!

Pavimenti industriali ad alta resistenza, garantiti più di 10 anni

Ma quello del pvc è un investimento che conviene soprattutto se la si guarda in un´ottica di lungo periodo. Sia i pavimenti industriali in resina che in cemento, infatti, dopo un paio di anni dall´installazione iniziano a manifestare i propri limiti strutturali. La resina, nello specifico, soffre l´azione dei raggi solari e le abrasioni. Il cemento, invece, è particolarmente poroso e gli accumuli di umidità sono la causa principale di crepe e fessurazioni. Alle spese di installazione già analizzate, vanno dunque aggiunte quelle di manutenzione che possono rivelarsi onerose oltre che indesiderati. I pavimenti industriali ad incastro, al contrario, grazie alla particolare tecnologia del pvc, non soffrono né di problemi strutturali né dell´azione di umidità, raggi solari e agenti chimici. Oltre ad azzerare fermi di produzione e costi di posa, insomma, un rivestimento in pvc annulla anche le eventuali spese di manutenzione che possono insorgere col tempo e con l´usura. Il segreto? Una natura flessibile e indeformabile, unita a un sistema di assemblaggio ingegnoso e innovativo. Questi pavimenti industriali ad alta resistenza sono garantiti per ben 12 anni e, anche in caso di parziali danneggiamenti, è possibile rimuovere e sostituire la singola piastrella senza dover rimpiazzare l´intera pavimentazione.

Pavimenti industriali Fortemix: tutto il meglio del PVC industriale

La convenienza del pvc ad uso industriale è veramente innegabile. Ma com´è possibile beneficiare di così tante virtù in una volta sola? Fortemix, marchio leader nella produzione di rivestimenti per interni, propone le migliori soluzioni su misura di fabbriche, officine e stabilimenti manifatturieri. Le piastrelle proposte dalla casa produttrice tedesca colpiscono per qualità, precisione ed estetica. Si tratta di quadrotte 50 x 50 cm, spesse soltanto 8 mm ma pesanti anche 2,2 kg, in grado di sopportare qualsiasi tipo di carico e sollecitazione. La linea Fortemix Fortelock 2010/2020 propone ad esempio pavimenti industriali altamente resistenti sia alle abrasioni che all´usura (classe T) e alla luce solare, tallone d´Achille delle meno performanti alternative in resina e cemento. Le piastrelle presentano anche notevoli proprietà di resistenza al fuoco e allo slittamento, garantendo così agli operai una sicurezza sul lavoro ineguagliabile. Non ultime le proprietà estetiche. Con Fortemix è possibile comporre pavimenti industriali colorati e personalizzati, sia lisci con rifinitura effetto pelle (versione Fortelock Skin) che ruvidi, con il pregevole design “a chicco di riso” (versione Fortelock Diamond). Altrettanto prestante è la variante Eco della stessa linea: i rivestimenti in pvc di questa collezione abbassano le emissioni e sono riciclabili al 100%. I pavimenti industriali in pvc né si macchiano né graffiano ed esaltano ogni ambiente di lavoro, garantendo nel contempo integrità e sicurezza. Bicoflor permette di toccare con mano la qualità e la convenienza di questi rivestimenti, grazie a campioni gratuiti, preventivi personalizzati e una consulenza altamente professionale.

 ✓ Pavimenti industriali  

 ✓ Campionario Gratuito  

✓ Preventivo su misura  

 

;